25 maggio 2008

Lo stagno

Sto preparando uno stagno per Simonetta. Ecco qui, sul mio tavolo da lavoro 12 sassi da dipingere,ho iniziato con le rane verdi e ora passo ai rospi marroni.



Mi diverte dipingere le rane, però quando le dipingo immancabilmente, per associazione di idee, penso al mio libro e mi rattristo, gli editori avevano scelto di mettere le rane in copertina e in effetti era proprio una bella immagine.
Sono passati ormai due anni dal "fattaccio", ma il pensiero dell'offesa subita fa ancora male.
Posta un commento