18 marzo 2009

Studio di gatto, continuazione


Ogni giorno avanzo di un pezzetto..


..Un altro...


Un piccolo avanzamento.


Ricevo con piacere un premio al mio blog e ringrazio Momma di "Le cose di Momma" per avermelo assegnato.
Le regole sono di 'scrivere 7 cose che ami' e 'segnalare altri 7 blogs preferiti'.
Declino la seconda regola per i motivi che ho spiegato in un post precedente, di blogs preferiti ne ho in numero maggiore di 7 e vi invito a visitarli tutti tramite i miei links.
Sette cose che amo:
1) Ovviamente dopo gli affetti personali che sono al primo posto per ognuno di noi, la prima cosa è la mia pittura, che mi rilassa e mi appassiona.
2) Poi c'è la lettura, sono una divoratrice di libri di ogni genere. Per me "Leggere è viaggiare senza il peso dei bagagli".
3) La cioccolata, addolcisce la vita.
4) Il verde, in ogni sua forma. Sono nata in un posto di mare ma amo i boschi con i loro profumi.
5) Il cielo, i suoi colori, la profondità, le forme delle nuvole. Da piccola giocavo a vedere "le cose" nelle forme delle nuvole, draghi, persone, animali, ..oggi lo faccio con i sassi.
6) Il computer e internet, una rivoluzione che ha cambiato la storia e, nel piccolo, anche la mia vita.
7) La cucina indiana e messicana, piccante e aromatica.

8 commenti:

Paola ha detto...

Erne, stà venendo fuori una meraviglia!! Ciao!!

marinella ha detto...

Erne, più guardo le tue opere e più mi sento un'inetta. Il muso di questo micio è praticamente commovente, non hai idea dell'effetto che mi ha fatto vedendolo. Non vedo l'ora di vedere il resto. Scusa la domanda, ma questo sasso è naturalmente beige o lo hai prima dipinto e poi disegnato? Baci

Ernestina ha detto...

Grazie Paola!
Ciao Marinella, il sasso aveva bisogno di qualche stuccatura perchè era orribile, in alcuni punti veramente troppo ruvido.
Dopo averlo stuccato ho passato una mano di colore base crema. Avrei potuto usare anche altri colori, bianco, grigio.. ma ho un grosso tubo di acrilico crema che sfrutto poco :)
Di solito quando la pietra è bella faccio il disegno direttamente, ma questa volta era necessaria una prima base che legasse uniformemente le parti scure della pietra e quelle chiare stuccate.
Ho una foto bellissima di questo gatto, tanto grande che potrei contare i peli uno per uno, così è un piacere dipingere!
C'è una signora che da due anni mi chiede un gatto grande, da arredamento, verrà a trovarmi a Pasqua e finalmente potrò accontentarla.
Per ora piace anche a me, spero che venga bene, grazie!Ma quale inetta, sei bravissima!
baci

Michela ha detto...

diventi più brava ogni sasso...è possibile ?

Ernestina ha detto...

@Michela grazie, sì, è possibile..anzi doveroso! è un percorso in evoluzione, se non esistesse lo stimolo e la ricerca continua a migliorarsi sarebbe un esercizio inutile e noioso.
E' un bel complimento il tuo, perchè se mi guardo indietro e vedo i miei primi sassi, mi accorgo del percorso che ho fatto e se guardo avanti vedo che c'è ancora tanta strada da fare..per fortuna!
ciao

Anonimo ha detto...

Ciao Erne,
questo gatto e' fantastico sembra una fotografia talmente e' realistico.Forse il piu' bello in assoluto che hai realizzato..gli occhi sono stupendi!!!

Con ammirazione e stima

Cinzia

P.S grazie...

Ernestina ha detto...

@Cinzia
Ciao cara, grazie per essere passata, spero che vada tutto meglio!
Scrivimi se ci sono novità!
Il gatto viene bene e sto meditando di tenermelo..mi sto affezionando :)
Baci

clem ha detto...

Erne, per me è sempre una grande emozione vedere come attraverso il tuo tocco il soggetto prende vita. Sembra sia già lì dentro che aspetta solo che tu lo faccia uscire dalla pietra, complimentissimi!