21 marzo 2010

Lavoro in corso


Siccome a me piace complicarmi la vita, ecco cosa ho deciso di fare, un persiano a pelo lungo su un sasso gigante! Ora devo ricoprire di pelo tutto quel pò pò di sasso, non finirò mai!
Il sasso pesa 14 kg., non ha una bella forma, è un pò troppo squadrato per un gatto normale, ma si può adattare ad un persiano per via della massa di pelo che lo "gonfia".

15 commenti:

Anonimo ha detto...

complimenti.verrà benissimo!elisa pc

clem ha detto...

Erne a me sembra già finito, è bellissimo! Certo non t'invidio per i 14 kg ;o)

adriana ha detto...

mi inchino alla tua bravura, sembra vero, riesci a creare i volumi ma soprattutto dipingi con grande maestria il pelo, gli occhi e tutto insomma...

mary47 ha detto...

Ciao Ernestina, è già bello a metà dell'opera, figuriamoci come sarà finito!
Ogni tua opera mi lascia a bocca aperta!!
Complimenti

marinella ha detto...

e meno male che i persiani non ti piacciono! è bellissimo, voglio vedere come farai quei bellissimi baffi. baci

Elena Feltre ha detto...

E' "morbidoso"! Bellissimo.
Continui a far uscire i gatti da quel libro....ti ritroverai con le pagine bianche!
E non ti lamentare dei sassi grandi, lo so, sei come me adori lavorarci sopra.
CIAO.

robirò ha detto...

é' troppo bello... troppo soffico...troppo tutto!
adesso ammettilo che invece che il pennello tu usi una bacchetta magica!

robirò ha detto...

Santa polenta, ho scritto malissimo... ma tu hai capito vero?

Paola ha detto...

Mamma mia quanto pelo!!!! E gli occhi?...sono meravigliosi!!!

Chiara Mancini ha detto...

Stupendo Erne...che bello vedere il tuo lavoro in evoluzione...è sempre una carica eccezionale per me...grazie ancora dei consigli per il blog!

Alessandra ha detto...

Com'era facilmente prevedibile, sta venendo un'incanto! Certo che ne dovrai fare di peluzzi!

fayrusart ha detto...

3 giorni fa' ho visto il tuo blog e sono rimasta sbalordita dalla tua bravura. Si lo so' sono una tra le tante persone che te lo dice, ma non avendo scritto nulla la prima volta che ho visto il blog ho pensato di farlo ora. Vorrei avere la tua pazienza nel dipingere, l'ho persa! Una volta forse, ma non sono brava come te. Baci

Ernestina ha detto...

Ciao, grazie a tutte! i vostri commenti mi danno la carica :-)
Elena, il libro che mi hai fatto scoprire è una grande fonte di ispirazione, non amo dipingere i persiani, ma avendo a disposizione dei primi piani così dettagliati..ho pensato di tentare. La copia dal vero è sempre una sperimentazione e mi insegna molto.
Marinella, quelle vibrisse lunghissime saranno una sfida! :-)
Fayrusart ti ringrazio per avermi lasciato il tuo commento! Non mi sento così "brava", anzi spesso e volentieri nascono delle ciofeche, ma è così, più si dipinge e più si impara dai propri errori, mai mollare! :-)) ciao
Erne

Zaza Lombardi ha detto...

ciao...
Ma que bello persiano
Ricordo il mio gatto hugo.

Anna B. ha detto...

E invece quella forma un po' quadrata lo fa muovere... sembra stia cercando la posizione comoda per acciambellarsi!
Ciaociao!