17 maggio 2010

Libertà è partecipazione


Ci sono battaglie che devono essere combattute, questa è una di quelle.
La legge sulle intercettazioni mette il bavaglio alla stampa e al web.
Col silenzio imposto da questa nuova legge nulla si sarebbe saputo dei traffici di Anemone, gli appalti truccati del G8, la casa di Scajola, il malaffare e le risate degli imprenditori-sciacalli dopo il terremoto de L'Aquila.
Noi cittadini abbiamo solo un'arma, la nostra voce, fatti sentire anche tu, firma l'appello contro questa legge.
Petizione

6 commenti:

clem ha detto...

Firmato Erne, grazie!

Silvia ha detto...

Primo Levi diceva quanto segue: "Del grande continente della libertà, la libertà di comunicare è una provincia importante. Nei paesi e nelle epoche in cui la comunicazione è impedita, appassiscono presto tutte le altre libertà; muore per inedia la discussione, dilaga l’ignoranza delle opinioni altrui, trionfano le opinioni imposte". Bravissima Ernestina, non solo nel dipingere i sassi ma anche nel far sentire la tua voce in questa giusta battaglia... facciamola sentire tutti!!! Silvia Riberti

MariCrea ha detto...

Mi associo e firmo
mari

Ernestina ha detto...

Grazie!
Silvia, Primo Levi è stato un grande uomo e un grande scrittore, il suo "Se questo è un uomo" dovrebbe essere incluso tra le letture fondamentali di ogni studente!
Di solito non parlo di politica nel mio blog, ma sono arrabbiata!
Vogliono mettere il bavaglio alla magistratura, alla stampa e già che ci sono ..anche al web!
Impedire ogni possibilità di smascherare le loro ruberie con la scusa del diritto alla privacy! Ma quale diritto, c'è una telecamera in ogni angolo di strada, al supermercato , in banca, alla posta, siamo super spiati..è solo fumo negli occhi per rimanere impuniti.

Silvia ha detto...

Condivido in pieno tutto quello che hai detto!! E' una vergogna (una tra le altre) quello che stanno cercando di fare... se ci tolgono il diritto all'informazione, ci tolgono di conseguenza il diritto alla partecipazione civile e politica nella vita del nostro paese :-(
A proposito, la citazione di Levi è tratta da "I sommersi e i salvati", altra lettura bellissima e che ha molto da insegnare a tutti.
Buon proseguimento di sassi (è deliziosa la micia bianca!!)!!!

Ernestina ha detto...

Una persona onesta non ha nulla da nascondere e non teme la verità.
grazie