22 giugno 2010

Trillo

Non sono sparita, mi sono solo assentata un pò ...
Così come in tutti i grandi amori ci sono gli alti e i bassi, anche io ho vissuto un momento di disaffezione dalla pittura, ma basta poco per riaccendere la passione..soprattutto quando non è un flirt passeggero :-)
Ed eccomi qui, ho ripreso i pennelli in mano e dipingo Trillo, una nuvola di pelo bianco e nero, amatissimo.

11 commenti:

barbara ha detto...

:)..dipingere è un bisogno fisico per certe persone..non se ne può fare a meno,qualsiasi cosa accada intorno!!

Alessandra ha detto...

...amatissimo e bellissimo! Il tuo ritratto rende pienamente giustizia ad uno splendido micio!

Letiziando ha detto...

Superbo. Come sempre!

Valeria ha detto...

dolcissimo e bellissimo

Anonimo ha detto...

Ma quanto è bello!!!!
Complimenti brava come al solito.
Ciao GIGLIOLA

Anonimo ha detto...

bravissima, come sempre!
mariapia

PAOLA ha detto...

Può succedere, sicuramente! Ma visto che, come dici tu, non è un flirt, il richiamo di questo porto sicuro che è la pittura arriva sempre senza grossi sforzi!
Il micio è notevole, Erne, soprattutto gli occhi!! Brava!!

sanper47 ha detto...

Grazie del commento al mio blog Ernestina, e grazie anche dei video esplicativi sulla pittura del gatto. Sono molto chiari e spero di poterli presto utilizzare, quando potrò di nuovo usare il braccio, cercando di impararare da te, per quanto possibile! Imitarti è impresa ardua, ma mi accontento di ammirare le tue meraviglie!

Giada ha detto...

Direi che hai ripreso alla grande! I tuoi gatti sono sempre qualcosa di speciale. Ciao!

elena ha detto...

super adorabile!!!
Ele-rc

marinella ha detto...

Ti capisco in pieno, e come ben sai io faccio lunghe pause, ma ogni tanto, quel non so che, che ti prende e inizia a rodere dentro, ti fa sempre riprendere i pennelli in mano, io sto ricominciando sul serio, prossimamente su questi schermi mi ritroverai. Per ora ho rifatto la mia versione di un tuo Dumbo che mi è stato richiesto, ma ho fatto molta fatica, la seconda volta non è mai la stessa cosa.
Baci