27 agosto 2011

Pinocchio e la balena

Mi piacciono le favole, mi piace la sfida di riuscire a rappresentarle sui sassi. 
La mia amica Gabriella questo lo sa e mi ha segnalato il concorso "Illustra Pinocchio". 
Questo è un primo tentativo, il tempo per inventarmi qualcos'altro c'è. Grazie Gabri.

11 commenti:

Alessandra ha detto...

Questo sasso è splendido, Erne! Sai quanto anch'io ami le favole e ho letto del concorso! Bello!

Marianna ha detto...

Come primo tentativo, direi....CHE MERAVIGLIA!!!! è bellissimo..mi piacciono troppo le tue pietre viventi!complimentissimi..

Claudio ha detto...

Ottima idea per rappresentare Pinocchio...dipinto in una posizione fresca e invitante...direi che il caldo ti ha dato una mano.Brava.

Gabriella ha detto...

Erne,

fantastico, sapevo che sarebbe stato un tuo ennesimo successo, il tuo Pinocchio seduto sul muso della ballena esprime la pazienza mentre attende che tutti i suoi problemi si risolvano ed il suo sogno si realizzi.
Ciao Gabriellla

Valeria ha detto...

la balena sembra nata per il sasso o forse meglio dire il contrario...beh,comunque stupendo in bocca al lupo per il concorso

Costantino ha detto...

Una meraviglia,molto semplicemente una meraviglia

AntoC ha detto...

Bellissima questa rappresentazione della favola di Pinocchio. Adoro anche "Alice nel paese delle Meraviglie". L'idea dell'ombrello per ripararsi dal getto d'acqua dell'amica blu è geniale.
Ciao Ernestina.

marinella ha detto...

Vedrai che piacerà moltissimo, comunque continua a cogitare, una sfida con te stessa per la migliore realizzazione è sicuramente molto interessante. Baci

Silvia ha detto...

Ciao Erne, concordo con Anto, l'idea dell'ombrello per ripararsi dal "soffio" della balena è fantastico... aggiunge quel tocco di fantasia e di originalità, poteva venire soltanto a te!! Complimenti, hai dato una veste innovativa a un classico delle nostre favole!!

Veronica ha detto...

Brava Erne!!! Spero di cuore che tu vinca!!!

Giada ha detto...

Che bello il tuo Pinocchio! Mi ricordavo anche di altre fiabe da te illustrate su pietra, come quella di Alice, con lo Stregatto a sorpresa.
Anch'io avevo sentito di questo concorso, mi intriga tantissimo,anche se stavolta non so se farò in tempo...
Intanto faccio il tifo per te e Gabry.
Ciao!!!