02 aprile 2013

Un bilancio


La mia esposizione "I sassi che miagolano ed altre meraviglie" si è conclusa ieri sera.
E' stata un successo e sono molto contenta, l'affluenza di visitatori è stata superiore ad ogni mia aspettativa, con punte di oltre 500 persone nei giorni pasquali, ho visto la meraviglia e l'apprezzamento sui volti di tutti, ho stretto centinaia di mani e raccolto tantissimi complimenti. Non potevo desiderare di più!
Il mio sogno, nutrito per tanto tempo, di riuscire ad esporre i sassi nella mia città, Cesenatico, si è avverrato.
Tutti i timori che avevo, la sala troppo grande da riempire, l'allestimento impegnativo da inventarmi, l'organizzazione e divulgazione dell'evento, insomma tutto, è andato bene, ce l'ho fatta!
Devo ringraziare i visitatori, tanti tanti, tutte le amiche di blog e gli amici di Facebook che sono venuti a trovarmi, tantissime sono state le persone che dipingono sui sassi che volevano vedere e toccare con mano i sassi visti solo in foto e scambiare opinioni e informazioni tecniche con me, grazie per aver fatto tanta strada...dalla Lombardia, dal Veneto, dall'Abruzzo, dalla Toscana....è stato un grande piacere, il Rock Painting unisce le persone!
Il librone delle firme è fitto di commenti lusinghieri, lo conserverò per sempre e quando mi sentirò depressa o senza ispirazione, lo leggerò,  perchè sono certa che le vostre parole mi ridaranno la carica e nuovi impulsi per andare avanti.

Anche il sindaco della mia città, Roberto Buda, mi ha onorato della sua visita e lo ringrazio tanto.


Concludo con una foto di famiglia, 
per ringraziare mia sorella Lina, che mi è stata sempre vicina nei giorni della mostra,
e ri-pubblico i sassi che hanno ottenuto il maggior apprezzamento da parte dei visitatori.

Il primo è naturalmente Washington, il gattone che dorme sul sasso,
icona della mostra.

Poi direi pari merito, secondo il gusto personale di ognuno,
l'elefante e l'aquila...meravigliose sculture naturali, uniche e irripetibili;
lo scimpanzè col piccolino;
e la minuscola arca di Noè.



Per finire, non posso tralasciare il bull dog Caligola nella sua casetta,
accarezzato da tutti i bambini,
e il gatto sul davanzale...
una mia invenzione molto piaciuta :)



Ancora grazie, ciao a tutti.

11 commenti:

Maria ha detto...

Erne complimenti per il tuo successo del quale non avevo dubbi, è stato il giusto riconoscimento per i capolavori che crei con tanto amore!

Valentina ha detto...

Ernestina complimenti...sei un'artista superiore! chissà che soddisfazione, queste esperienze oltre ad arricchirti professionalmente lo saranno dal punto di vista umano e relazionale.
un abbraccio vale

nonnAnna ha detto...

Mi unisco al coro... tanto successo era decisamente più che meritato perché sei super brava e riesci a far parlare anche i sassi!!!
Tante serene e gioiose giornate
nonnAnna

danidan67 ha detto...

Complimenti , bella soddisfazione! Te la sei sicuramente meritata. Ciao

pat ha detto...

Brava Erne, ho seguito la tua mostra su FB, ma volevo lasciarti un commento anche qui: BRAVA!!!! Pat

AntoC ha detto...

Ciao Ernestina, che bella soddisfazione che hai avuto. Sono molto contenta per te perchè te lo meriti. Sei bravissima.
Ciao, Anto

Graziella e Imma Sotgiu ha detto...

i miei più sinceri complimenti, è la cosa più bella poter mostrare ciò che si fa ed essere apprezzati, e tu hai meritato tutto questo!! un grande BRAVA!!
Peccato non essere potuta venire fin lì, ma ci spero sempre :)
Un bacione
Imma

Monica ha detto...

Complimenti per il tuo successo... É meritatissimoooo!!!

Silvia ha detto...

Sono così contenta, Erne, di esserci stata, di aver visto dal vivo le tue opere meravigliose e di averti conosciuta!!! Come ti ho già detto, ti meriti assolutamente il successo e il giusto riconoscimento che hai avuto con questa mostra... ti auguro che sia solo la prima tra tante. E adesso... riposati un pò, come Washington ne "il riposo del guerriero"!!! Un abbraccio

Tiziana ha detto...

Bravissima. Un sogno che si realizza!

davide ha detto...

Ciao Ernestina,
i miei complimenti.
Ho le tue ranocchie qui sopra alla scrivania che sorridono anche loro! ;-)
A presto,
Davide