02 settembre 2006

Foca

Continuo col trend artico e dopo il pinguino sono passata alla foca. La scelta è dettata più che altro dai sassi che ho a disposizione, brutti e pochi. Forse riuscirò nei prossimi giorni a fare un viaggio al fiume... Ecco il sasso e questa è la foca monaca che ne ho ricavato. Nella foto sembra molto 'blu', ma in realtà non lo è, ho usato il grigio di payne e qualche tocco di terra di siena quà e là. Prima di cimentarmi, come sempre, ho fatto una ricerca su internet per avere delle foto di riferimento decenti, quella che mi è piaciuta di più, perchè ha un muso simpatico, è la foca monaca, ormai animale protetto in tutto il mondo, e così l'ho ritratta.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Lo so che può suonare male ma lo dico lo stesso "che bella foca!!"
Ha una morbidezza e una espressione che rendono esattamente l'idea di quello che deve essere. Mi immagino, anzi no visto che non ne sono capace, la soddisfazione che devi provare dopo un simile risultato, un incentivo non da poco per andare avanti con questo hobby-lavoro.
I tuoi successi, le tue opere riescono a trasmettere a chi ti conosce e apprezza la medesima soddisfazione ed entusiasmo.
elena

Silvia ha detto...

Ciao sono una studentessa di 21 anni da quando ho visto il tuo sito tutte le volte che vado in internet vengo a trovarti..le tue opere mi hanno fatto venir voglia di provarci..un giorno magari riuscirò a fare il gorilla l'elefante e la volpe che sono i miei preferiti!!
Non vedo l'ora che ne pubblichi di nuovi!!!Tua ammiratrice..Silvia

verosassi ha detto...

Erne ogni volta che vedo questo sasso mi si apre il cuore... quando si dice amore a prima vista ..
Vero