12 agosto 2008

Mistero svelato

Il sasso misterioso è una vera sfida! L'avevo posato sulla mia scrivania per averlo a portata di sguardo col proposito di lasciarlo "decantare" finchè non avessi avuto un'illuminazione:)
Ma lui non se ne è stato buono e zitto, ha continuato a stuzzicarmi con la sua forma sinuosa.
Finchè ieri ho ceduto, l'ho preso, l'ho messo nel lavello della cucina e gli ho dato una bella strigliata con acqua calda e carta abrasiva da carrozziere.
E' venuto fuori liscio liscio e ancora più intrigante...non ho resistito, vedevo un aquila e aquila diventerà.
Un primo,rozzo disegno. Quella cosa verdastra dovrebbe essere un serpente.



Un aggiornamento, la "golden eagle" progredisce: steso il colore di base e accennato il piumaggio. Quando ho scelto il soggetto avevo dimenticato un PICCOLO dettaglio : le piume! In un sasso così grande ci sono tonnellate di piume e penne da fare, ohh mamma! Oggi mi dedicherò al lato B, che poi anche quello è A, visto che parliamo di sassi tridimensionali, in pratica è come fare due aquile.
lato A col colore base


idem per il lato B


Inizio a dipingere le piume, evidenziandole una per una


questo è il lato B completato.

14 commenti:

Anonimo ha detto...

fantastico!!!lo sapevo che avresti trovato il soggetto adatto!!elisa di pc

Dany ha detto...

sei bravissima, la tua fantasia e bravura non ha limiti.

Lameduck ha detto...

Ogni volta che vengo a trovarti rimango incantata dalle tue opere. Farlo di mattina poi ti rende la giornata più lieve. Grazie per queste bellissime opere. Complimenti pe la mostra!
Un carissimo saluto

Anonimo ha detto...

Sei fantastica Erne ... bellissimo e originale questo sasso!
Vero

Ernestina ha detto...

Grazie! Siete tutte molto gentili a commentare prima di vedere il risultato :)
Questo sasso mi piace, mi stimola molto, sono andata avanti, domani posterò i progressi!
Erne

annette ha detto...

Sono senza parole,e avevi visto bene...BELLISSIMO!!!
Ciao

palma ha detto...

mi meravigli sempre, so che sei bravissima, ma ogni volta ti superi, quelle piume dipinte una per una!!! Aspetto il risultato finale.

PALMA

Michela ha detto...

cosa dire Ernestina...io credo che il comune di Cesenatico dovrebbe dedicare un museo ai tuoi sassi dipinti ! Sarebbe bellissimo e "originale" per un posto di mare

Ernestina ha detto...

Grazie Michela per il pensiero, veramente mi accontenterei di molto meno, mi basterebbe la possibilità di esporre almeno una volta nel mio paese, una cosa praticamente impossibile a Cesenatico.
I sassi sono snobbati, non sono degni, per fortuna che altri comuni, esempio Bertinoro, sono più aperti e disponibili.
Ciao
Erne

Anonimo ha detto...

Che sorpresa!!!!
E bellissima, un lavoro perfetto, il suo sguardo ipnotizza e le sue piume quasi reali, che dire?
SEI UNA MAESTRA
Ciao, Yvette

Michela ha detto...

I sassi non sono degni ? I tuoi sono opere d'arte ! Come mai è così difficile trovare uno spazio per fare delle mostre ? Chi si occupa di gestire gli spazi per le mostre? Scusa per le domande ma mi sono incuriosita, ho sempre avuto l'impressione che Cesenatico sia un pò "chiusa"... a meno che non si tratti di nomi ultra conosciuti...

Ernestina ha detto...

Impressione confermata dalle mie esperienze! C'è una sala mostre comunale, che sarebbe quella lungo il canale, accanto al chiosco della piadina, ma è super prenotata da un anno all'altro, è molto difficle essere accettati. Naturalmente ti dicono che puoi fare domanda, la compili...ma rimane lì inevasa anno dopo anno. Una delle condizioni è quella di essere residenti, ma a quanto pare non è vero, perchè espongono tanti artisti che non sono di Cesenatico, però sono famosi! Penso che valga più il prestigio della cittadinanza..e anche..a mio avviso..le conoscenze, come sempre!
ciao

Anonimo ha detto...

E' davvero la soluzione migliore!
Ho visto questo sasso ancora "nudo e selvatico" e quasi non riesco a riconoscerlo!
Il sasso sparisce completamente e rimane solo l' acquila severo e affamato... Erne, ma come fai?
Complimentoni!

Svi

Romins ha detto...

Sei un genio!
Subito tra i preferiti!