29 gennaio 2011

Un premio al blog

Grazie a Silvia del blog Rumore di fusa, che ha ritenuto le mie pagine meritevoli di essere premiate!
Il premio allo stile comporta delle regole, (per fortuna non ferree!) una di queste è elencare 7 cose che ci descrivono.

Elencherò sette cose che mi piacciono e fanno parte dei miei interessi:

1) I sassi.(la cosa più ovvia!)
Mi sento in sintonia con loro, li ho sempre raccolti, ancor prima di scoprire la pittura.
Sono i mattoni del pianeta, esistono dalla creazione dell'universo ed i secoli passerranno, gli oggetti superflui decadranno, ma loro non si estingueranno mai. Nulla è più eterno.

2) L'Africa. E' stata per me una seconda patria, ci ho vissuto 10 anni. Potrei dire che mi piace perchè è bella, e in effetti alcuni luoghi lo sono, ma è anche sporca, povera, infetta. Io non ho visto solo l'Africa delle cartoline e dei villaggi turistici, ce n'è una diversa ed è quella lì che mi piace. Per me l'africa è una esperienza che dà senso alla vita.

3) Dipingere. E' come una terapia, c'è chi sente il bisogno di scrivere, io sento il bisogno di dipingere.

4) La politica. Per me la politica è l'arte di far funzionare meglio le cose, per tutti.
Mi piace essere informata, leggere, sapere e giudicare chi sta decidendo per me e per il nostro futuro.

5) I giochi di parole, gli aforismi, i proverbi.
Invece di guardare la TV, gioco a Scrabble su un sito online e mi diverto a comporre le parole..e sono bravina!

6) I ravioli della mamma. Fatti in casa, col ripieno di ricotta e spinaci e conditi col ragù.

7) Le viole. Sono il mio fiore preferito, quelle timide e profumate che nascono all'ombra.
( e infatti quando vado a visitare il blog di Giada e vedo tutte quelle violette ..mi brillano gli occhi!)
E i cactus spinosissimi, di sasso e non!

Nei 4 anni di vita del mio blog ho ricevuto molti premi, ma il loro meccanismo di distribuzione non mi ha mai convinto pienamente e non ho mai seguito le regole imposte, voglio continuare così, per questo il premio è a disposizione delle amiche blogger che passano di qui, sarà un'occasione per raccontarvi e per conoscerci meglio.
Grazie carissima Silvia!
Ernestina
Posta un commento