04 febbraio 2011

Cuore = Amore


Ho avuto la fortuna di trovare dei bellissimi cuori di pietra.
Ho chiesto all'amico Claudio di forarli e mettere un gancino per trasformarli in ciondoli ed eccoli qui, semplici e splendidi cuori di sasso.
Sono stata a lungo indecisa se dipingerli o no, perchè sono perfetti al naturale, la pietra ha venature e trasparenze, i colori vanno dal panna al perla, fino al grigio scuro.


Poi, pensando a San Valentino, ho preso i pennelli ed ho osato colorarne qualcuno di rosso fiammante, ho immaginato il cuore come uno scrigno che conserva gelosamente i nostri sentimenti ed ho disegnato una serratura. Lo scrigno si apre solamente con la chiave giusta.


I cuori di pietra bianca li ho decorati con un disegno medioevale che rappresenta l'Albero della vita, un'immagine altamente simbolica e beneaugurante tratta dalla Cabala.


L'albero si suddivide in tre rami che corrispondono alle tre vie che ogni essere umano ha davanti: l'Amore (destra), la Forza (sinistra), e la Compassione (centro). Solo la via mediana, chiamata anche "via regale", ha in sé la capacità di unificare gli opposti.
I rami a destra e a sinistra rappresentano inoltre le due polarità basilari di tutta la realtà: il maschile a destra e il femminile a sinistra, uomo e donna, in questo caso rappresentati da due pavoni.

I cuori sono molto leggeri e dopo varie prove ho visto che stanno meglio portati con catene lunghe piuttosto che girocolli.
(la modella è quello che è, ma non ne avevo un'altra a portata di mano!)
Ernestina
Posta un commento