18 gennaio 2014

La Cina è vicina....

Scusate se torno ancora sull'argomento del post precedente,
ma ho l'obbligo di denunciare e informare,
per difendermi da questa illecita produzione di massa.
Quello che vedete nella scatola è un'altra mia creazione,
un cagnolino che ho dipinto su sasso anni fa.
E' stato riprodotto, stampato con la tecnologia
di sublimazione 3D, sopra ad una polpettina di cemento.
Ce ne sono in circolazione in grande quantità,
sono prodotti in Cina e distribuiti in tutta Europa da vari importatori.



Questa foto l'ho copiata da un catalogo di un grossista toscano,
sono pronti per la vendita, si posso ordinare online,
costano un'inezia, e sono sassi stampati con foto mie.
Ringrazio anche l'amico Roberto Rizzo, che con il suo aiuto
mi ha permesso di scoprire il medesimo commercio in Spagna.


Non so quanti altri miei soggetti, gatti, cani, gufi, conigli...?
 stanno circolando per l'Europa,
falsificati e prodotti in massa da una ditta cinese.
Li spacciano per sassi dipinti, ma dipinti non sono.
Sicuramente hanno un mercato, è un guadagno facile, senza fatica,
nessuna royalty da pagare, nessuna concessione da chiedere,
un abuso commerciale che è pratica diffusa in Cina
e non sarà facile fermarli.
Mi sento derubata e impotente.
Se avete suggerimenti e consigli sono benvenuti.
ciao

10 commenti:

Alessandra ha detto...

Non ho parole!:(

PAOLA ha detto...

Un lavoratore onesto non è mai tutelato..il mondo è in mano ai furbi!! Mi chiedevo..se questi commercianti/grossisti ladri disonesti hanno un sito o un luogo dove è possibile intervenire, una pagina Facebook, non so... e mettere un post o commentare con foto tue dicendo a tutti pubblicamente che quello che stanno vedendo non è opera loro, ma te l'hanno rubato?? E testimoniare il tutto con il link al tuo sito e tue foto?? Non possono farla franca, non ci voglio credere, Erne.

Silvia ha detto...

Erne, purtroppo non me ne intendo, ma non ci sono le condizioni per avviare una denuncia? Lo so che gli avvocati costano, ma una cosa del genere è criminale... mi dispiace tanto. Che mondo di m... scusa, di solito non sono volgare, ma stavolta è addirittura un copiare in serie, svalutando in tutto e per tutto l'unicità dell'opera e il valore, la fatica e il tempo di chi ha creato l'originale.

Anonimo ha detto...

E' scandaloso che esistano persone così meschine e scorrette! Trasformare un'opera d'arte unica al mondo, frutto di impegno e amore, in una produzione seriale illegale!!! Magari sono stati pure acquistati come dipinti.....!!! Assurdo, vergognoso! Meritano una denuncia in piena regola!!

Gilda

Marina Montanaro ha detto...

Cara Ernestina, ti sono vicina nel dispiacere. Consiglio una denuncia solo se non ti costa o quasi, rischi che ci rimetti anche economicamente. Quando ero socia dell'A.D.I. (Associazione Designer Italiani) molte volte ho sentito designer e aziende lamentarsi di vedere in produzione copie dei loro prodotti industriali costati denaro e ricerca, dopo appena un anno dalla messa in produzione dell'oggetto! Però continua a denunciare la cosa dalle tue pagine e metti un bel simbolo di copyright in trasparenza su tutto quello che metti in rete.

laura p. ha detto...

Credo non si possa fare molto ,se non rendere pubblico il fatto!
Mi spiace molto...
Laura

Ernestina Gallina ha detto...

Ciao, grazie per avermi espresso la vostra solidarietà e per i vostri consigli.
Manderò una lettera di denuncia all'importatore, il mio avvocato è già all'opera, ma non mi illudo di fermare questo commercio, sarei un Don Chisciotte contro i mulini a vento, perchè questo è il mondo, oggi funziona così.
I cinesi non sono riusciti a realizzare dei sassi ben dipinti e quindi hanno optato per quello che gli riesce meglio, la copia industriale, stampata e dozzinale. Imitano tutto, perfino le automobili, stampare dei finti sassi tirando giù le foto da internet è di certo una passeggiata.
Ma non sono la stessa cosa, credetemi.
I loro finti sassi sono cineserie che valgono zero, chi li compra lo sa e sa cosa porta a casa con quei pochi euro.
ciao

RobbyRoby ha detto...

ciao
mi spiace. Che persone disoneste.

AntoC ha detto...

Sono senza parole nel leggere i tuoi ultimi post. Non posso credere che le persone arrivano fino a questo punto pur di vendere. E' una cosa assolutamente illegale e spero che tu riesca a trovare il modo per denunciare queste cose.
Ciao, Anto

Anonimo ha detto...

Sono veramente dispiaciuta per te! Ma anche indignata perchè tutto sembra lecito e non c'è modo di tutelarsi...
Con affetto, Mariapia