09 marzo 2014

Un ponte di lana


Oggi niente sassi, vi parlo di un progetto di urban knitting.
Una trentina di donne e un'idea abbastanza rivoluzionaria da lasciare molti interdetti : rivestire di colori il Ponte Garibaldi, l'anima della nostra città.
Nato a fine estate 2013, questo nostro progetto, totamente autofinanziato, è diventato realtà l'8 Marzo, giorno della festa delle donne, e non c'era giorno migliore per festeggiarci tutte!
Il risultato è uno spettacolo meraviglioso!
30 metri di balaustra, 12 piloni, 107 colonnine 107 fascette per i capitelli, sembrava una impresa impossibile...e sono felicissima di aver aderito a questo progetto e del successo che ha ottenuto !
Grazie a Patrizia, nostra guru e a tutte le fantastiche donne del gruppo.
Ecco qualche foto mia:


A settembre... si prendono le misure...e sembra una cosa impossibile da realizzare!

Ci si ritrova la sera a sferruzzare in compagnia,
e le serate sono un momento di aggregazione, amicizia, condivisione.

Ecco  il gruppo, siamo quasi pronte!

E' giunta l'ora x. Venerdì 7 Marzo sveglia alle 4 del mattino, si ricopre il ponte!

Ci sono anch'io!
All'alba tutte le pezze sono state cucite e il ponte è un tripudio di colori!




Il ponte resterà colorato per una settimana, venite a vedere cosa siamo riuscite a fare!
Il colpo d'occhio è meraviglioso!
(La panoramica video nel post qui sotto)
ciao

Si può far sembrare più bello il mondo guardandolo con un po' di colore!
Posta un commento